Ultimoprofeta Web Blog

Informatica e tecnologia alla portata di tutti!!

Archivi Categorie: PHP + SQL

Usare SequelPro con Vagrant

Negli ultimi tempi sto studiando come utilizzare Vagrant per la creazione di ambienti di sviluppo per i miei progetti e mi sono trovato bloccato a causa dell’utilizzo di MySQL.
Solitamente io utilizzo SequelPro per la gestione dei miei database e per me era fondamentale riuscire a farli comunicare.
Ecco come ho fatto!

Leggi il resto dell’articolo

Aruba e CodeIgniter – Come risolvere l’errore “No input file specified”

Da quando uso CodeIgniter su Aruba ho sembre dovuto utilizzare una versione vecchia del PHP perchè, per qualche strana ragione, se provavo ad attivare una versione superiore alla 5.2 ottenevo uno strano errore “No input file specified” che mi rendeva impossibile utilizzare il mio lavoro.

Fino ad oggi non era un grosso problema visto che tutti i miei lavori utilizzavano funzioni più o meno standard che andavano bene con le vecchie versioni, oggi però mi sono imbattutto in una funzione nativa che richiedeva almeno PHP 5.3 e quindi era inevitabile aggiornare la mia versione e scontrarsi di nuovo con quel maledetto errore.

Per mia fortuna la soluzione è semplice e bastano poche righe di .htacces per risolvere il problema!

Leggi il resto dell’articolo

phpmyadmin – errore non posso far partire la sessione senza errori – veloce fix

Spesso capita che per qualche strano motivo il mio PhpMyAdmin non foglia funzionare…di solito capita dopo ore di intenso utilizzo da parte mia o comunque da un mio progetto che richiede numerose interrograzioni al database.

Googolando un po’ su internet ho visto che è un problema molto comune su quasi tutti i sistemi operativi e quindi escludo a priori che sia un problema di Mamp sul mio iMac.

Non avendo Log di errore su cui basarmi ho pensato che il problema sia tra la comunicazione di mamp ( o Xamp o quello che volete) con il browser, ed infatti è così.

Per risolvere questo problema non dovete fare altro che cancellare la cache del browser e riaprire la schermata di phpmyadmin.

Certo, non sarà un fix definitivo ma per il momento accontentiamoci 🙂

Disqus per PyroCMS si aggiorna e introduce alcune novità

Come detto nel precedente articolo da un po’ di tempo (tra università e lavoro) sto scrivendo un plugin per utilizzare i commenti Disqus all’interno delle pagine di PyroCMS.

Oggi sono finalmente riuscito a implementare una nuova funzione e a ridurre il numero di campi richiesti per far funzionare il plugin.

Adesso è richiesto un solo campo obbligatorio che, ovviamente, è l’username Disqus che, se non avete, potete recuperarlo registrandovi al sito http://www.disqus.com

Ho eliminato anche la variabile dev che, adesso, è diventata una variabile facoltativa, se non inserita in automatico sarà dato per scontato che il plugin sta lavorando da un sito online.

Passiamo alla novità 🙂

Leggi il resto dell’articolo

Plugin Disqus per PyroCMS

Chi di voi possiede o gestisce un blog sicuramente conosce Disqus, un ottimo gestore di commenti per blog e siti che permette agli utenti di lasciare commenti accedendo con le credenziali di un social network, sia esso facebook twitter o google plus.

Nel tempo Disqus è diventato così famoso che sono stati pensati e realizzati diversi plugin per svariati CMS, primo su tutti per il famosissimo WordPress.

Come vi ho detto qualche giorno fa mi sono imbattutto in PyroCMS e mi sono detto…perchè non realizzare un plugin anche per questo meraviglioso CMS?

Detto fatto 🙂

Leggi il resto dell’articolo

SQL injection

sql injection

Le SQL injection sono forse uno dei problemi più grandi per un sito web in quanto un utente preparato, ma con cattive intenzioni, potrebbe manipolare a suo piacimento i dati del vostro database.

Questo tipo di attacco ha successo quando non viene controllato un input in un form che dovrà poi andare ad interrogare il nostro database, infatti in questo modo l’utente potrebbe inserire comandi SQL che si trasformeranno in una vera e propria query andando a raggiungere aree che non dovrebbe vedere o peggio ancora potrebbe cancellare intere tabelle!

Leggi il resto dell’articolo

Ubuntu – configuriamo un server LAMP

lamp

LAMP (Linux Apache MySQL PHP) è il modo più semplice per creare sulla nostra macchina un web server.

In questa guida vedremo come installarlo e configurarlo sul nostro sistema in modo da poter sviluppare le nostre applicazioni web in locale per poi copiarle sul nostro server o hosting.

Ecco come installarlo!

Leggi il resto dell’articolo

PHP – impossibile ridimensionare immagini di grosse dimensioni? ecco come risolvere!

php

Prima o poi a tutti i programmatori web è capitato di dover creare, per esigenza personale o su richiesta di un cliente, una galleria immagini magari gestita da un semplice backoffice per il caricamento e, magari, il ridimensionamento della stessa.

Con le moderne macchine fotografiche le fotografie scattate sono sempre ad  una risoluzione molto alta che comporta un’immagine di larghezza e altezza spesso eccessive.

Per questo motivo si ricorre a script già pronti o scritti da noi stessi che ridimensionano queste immagini ricorrendo alla funzione  imagecreatefromjpeg della libreria GD che funziona perfettamente finchè l’immagine non eccede il limite di memoria impostato nel file php.ini del nostro server.

Ma come evitare di eccedere la memoria?

Leggi il resto dell’articolo

Salvare dati in un sito

SQL acronimo di Structured Query Language è il linguaggio di programmazione per i database e viene utilizzato assieme ad un linguaggio lato server come PHP o ASP.

L’SQL permette di salvare, caricare, modificare dati all’interno di un database.

Ma perchè è necessario?

L’sql è necessario per salvare dati che vengono elaborati in un sito internet, ad esempio quando vogliamo salvare i dati di login di un utente, quando vogliamo caricare immagini per una galleria etc…Insomma l’sql ci aiuta a tenere organizzati dei dati e ci permette di utilizzarli semplicemente eseguendo poche operazioni.

La vera programmazione WEB

Spesso scrivere una pagina web può diventare ripetitivo, specie se ci ritroviamo a dover inserire centinaia se non migliaia di immagini in una sola pagina.

In questo caso ci viene incontro il PHP acronimo ricorsivo di PHP: Hypertext Preprocessor, ovvero PHP: preprocessore di iperlink.

Leggi il resto dell’articolo